Home
Il battito della danza moderna PDF Stampa E-mail

 

 

 

James Murphy è un trentacinquenne dall´aria timida e impacciata, l´uomo della porta accanto di un qualsiasi modesto appartamento newyorkese.
A vederlo insomma non gli dareste una cicca, eppure dietro quella faccia da americanotto introverso e un po´goffo si cela il produttore della DFA, la casa discografica balzata agli onori delle cronache grazie ai Rapture, nonché il dj che ha rinverdito gloriosamente i fasti della scena punk funk, almeno stando a quello che si mormora in giro.
Ridurre il fenomeno LCD Soundsystem (questa la sigla dietro cui il nostro incide il suo omonimo primo album) a un fenomeno revival è infatti, a mio parere, fortemente limitante.
Mr. Murphy, oltre ad essere un grande professionista e un attento osservatore di mode e costumi, è innanzitutto un uomo dalla vastissima cultura e passione musicale, per il quale è chiara l´inconsistenza del "fattore cool", implicito in ogni forma di revisionismo modaiolo: "Davvero non c´è bisogno che io mi agiti per cercare di essere figo, visto che si tratta di una condizione transitoria.

Le parole figo e buono sono molto diverse. E so di dover stare estremamente attento alla differenza tra i due vocaboli, ne va della mia vita... Se dai retta alle mode finisci per svenderti. Non intendo svendersi in senso convenzionale, ma in quello di produrre qualcosa che non è buono abbastanza".
Murphy sa il fatto suo e si sente. Sforna un disco sorprendente perchè rimette in gioco e rielabora in profondità vent´anni di cultura dance.
Alchimista del suono, artigiano del dettaglio, Murphy ricama il pezzo con leggere variazioni su un unico ritmo (On Repeat ,Thrills) o lo fa esplodere in un´inaspettata isteria punk ( Movement).
Il disco funk dell´hit Daft punk is playing at my house va stretto a un album che si nutre di gioioso ecclettismo e omaggi spassionati .Cosi´ nel bel mezzo di synth geometrici (Tribulations) e indiavolati ritmi afro -hip hop ispirati ai migliori Talking Heads (Disco infiltrator) trova spazio anche una piccola gemma come Never as tired as when im waking up , malinconica pausa beatlesiana talmente perfetta da infischiarsene dei plagi e dell´incongruenza della sua presenza . Il finale di Great Release è un altro ossequio, commovente e sentito, a uno dei più grandi rivoluzionari della musica rock-pop di tutti i tempi: Brian Eno. Se tutto è stato già detto, l´importante è il modo in cui riutilizzare gli ingredienti.E Murphy senza dubbio ci mette quello più importante: il cuore.
(febbraio 2005)


LCD Soundsystem-st (EMI-DFA,2005) 15,90 euro
Link: www.dfarecords.com
Altri artisti correlati: Daft Punk, Pop Group, P.I.L, A Certain Ratio.

 
< Prec.   Pros. >